Raccolta fondi locale in Emilia Romagna

Il progetto “L’arte al servizio della comunità” vuole aiutare concretamente le persone a combattere la minaccia Covid-19. In collaborazione con il Comune di Pavullo nel Frignano, ABCenter e Foto Cine Perini. Il ricavato sarà interamente devoluto alla Croce Verde di Pavullo nel Frignano.

Coronavirus, rafforziamo la terapia intensiva

In questa fase davvero delicata, dal punto di vista sociale e sanitario, possiamo anche noi fare qualcosa. Medici e scienziati stanno facendo un lavoro importantissimo e vorremmo supportarli concretamente. Per questo motivo abbiamo pensato di aiutare l’attivazione di una nuova terapia intensiva presso l’Ospedale San Raffaele di Milano. In questo momento le attrezzature necessarie per triplicare i posti letto di terapia intensiva e subintensiva sono: - Ventilatori - Dispositivi di ventilazione non invasiva - Monitoraggio emodinamico - Monitor Anche una piccola donazione può fare la differenza. Siamo in stretto contatto con i medici dell'ospedale San Raffaele di Milano. I fondi raccolti saranno direttamente devoluti all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva.

Aiutiamo l'Ospedale Niguarda - Covid-19

Aiutiamo l'ospedale Niguarda di Milano anche con un piccolo contributo per l'emergenza sanitaria del Corona Virus. La raccolta è stata avviata da privati cittadini per cercare di sostenere un'eccellenza non solo italiana, ma anche internazionale, in questo periodo di affanno. Oltre alla donazione, è fondamentale durante questa emergenza adottare comportamenti responsabili e preventivi divulgati dal Ministero della Salute, dall'ospedale stesso, non solo nelle "zone rosse", ma in tutto il territorio italiano. Queste precauzioni sono dovute al fatto che ci sono regioni con strutture sanitarie più fragili rispetto alla Lombardia. Se si preferisce fare donazione tramite Iban direttamente, queste le coordinate bancarie: Abi: 03111 Cab: 01659 Cin: F codice swift: BLOPIT22 c/c: 000000038085 iban: IT84F0311101659000000038085 CAUSALE: Interventi e investimenti per emergenza CoronaVirus In caso di operatività con l'esterno tramite Banca Popolare Commercio e Industria: please pay use directly through UBI Banca s.p.a. SWIFT: BLOPIT22 IBAN: IT84F0311101659000000038085 Restiamo a casa! #fermiamoloinsieme

Regione Lombardia, istituito un conto corrente per la raccolta fondi

“E’ attivo da oggi il conto corrente ‘Regione Lombardia-Sostegno emergenza Coronavirus’ (numero iban IT76P0306909790100000300089) per raccogliere fondi per sostenere le nostre strutture sanitarie, i nostri medici, infermieri e tutto il personale che in questi giorni sta combattendo una durissima battaglia per curare i cittadini lombardi e sconfiggere il Covid-19”. Lo comunica il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “Anche in questa occasione – sottolinea il presidente – i lombardi hanno dimostrato il loro grande ‘coeur’. Al mio ufficio sono pervenute in questi giorni, infatti, migliaia di telefonate e mail da parte di cittadini e imprenditori desiderosi di offrire il proprio contributo. Per ciò ho ritenuto utile chiedere a Bankitalia, che ringrazio per la celerità della risposta, l’apertura di un conto corrente dedicato”. “Ringraziando ancora tutti per la generosità che vorranno dimostrare – conclude Fontana – assicuro che tutte le donazioni saranno rendicontate fino al singolo centesimo”.

Raccolta fondi per l'ospedale di Cremona

RAFFORZIAMO LA TERAPIA INTENSIVA Mi chiamo Elisa ho deciso di organizzare questa raccolta fondi a favore dell'Ospedale Maggiore di Cremona per rafforzare la terapia intensiva. Nel nostro piccolo e nelle nostre possibilità possiamo fare la differenza. Donate e se non potete condividete. In questi momenti bisogna rimanere uniti. Anche un piccolo contributo può fare la differenza. PS. Ci tengo a precisare che l'ASST é a conoscenza di questa iniziativa. É stata autorizzata e inoltrata la procedura alla ragioneria per il prelevamento dei fondi. L'incaricata sarà la Dr.ssa Monica Signani Responsabile UO Economico Finanziario ASST CREMONA Grazie a tutti, continuate a donare e a condividere