Supermakette, la mostra gratuita di Maurizio Tentella

Dalla ricca e generosa esperienza di Spacedelicious, l’agenzia di branding, eventi a tema gastronomico e guida alle specialità culinarie in tutta Italia, il fondatore e direttore creativo Maurizio Tentella lancia un nuovo progetto nato intorno a un gioco di combinazioni tra cibo, immagini e parole che vanno diritto dal supermercato alla tavola. SUPERMARKETTE è anche il titolo della mostra che dal 13 al 30 giugno 2024 apre al pubblico con otto opere inedite alla Galleria Lampo di Milano, uno spazio che conserva l’architettura industriale dell’ex Scalo Farini.

SUPERMARKETTE tocca con leggiadria e consapevolezza la punta dell’iceberg dell’industria alimentare, reinterpretando le immagini e i messaggi promozionali che accompagnano i prodotti a larga diffusione dal supermercato, e in ogni sua forma di manifestazione, alla tavola dei consumatori. Dalla scelta del logo tricolore identificativo dei minimarket di quartiere, a quella del verbo che unisce il prefisso latino con il diminutivo di marche, bolli e certificazioni, in questa mostra dedicata agli ingredienti più iconici della cucina mediterranea nulla sfugge all’analisi pungente di Maurizio Tentella.

Prosciutto di PHARMA e Fame Mortadella Bologna IGP sono le punte di diamante dell’arte salumiera italiana. Femore, tibia, perone e osso iliaco sono chiamati allo stesso modo sia per l’uomo che per il maiale. Anchetta, fiocco, culatta e gambetto sono le singole parti, o tutte insieme, che preferiamo del prosciutto. L’hanno rappresentato in miniatura nei presepi più laboriosi della Certosa di San Martino, nelle nature morte di fine Ottocento, persino in un bassorilievo della facciata della Certosa di Pavia. Il prosciutto crudo è ingessato, in attesa di essere incoraggiato con messaggi di pronta guarigione, mentre il salume che normalmente si presenta a forma di sigaro, diventa un lingotto da custodire nei frigoriferi più fortunati d’Italia. La  mortadella, da prelibatezza ai tempi degli antichi romani a cibo a basso costo nell’Ottocento, assume e perde valore repentinamente come l’oro. A differenza dell’oro, però, una cosa è certa: il peso non tradisce. Nonostante le uova siano indietro rispetto alla carne in termini di proteine, è impareggiabile la qualità del tesoro contenuto nel guscio. Insistere nel dire che le uova provengano da galline allevate a terra è un po’ come dire che le galline, solo per il fatto di avere le ali, siano in grado di volare. Anche sulla forma delle uova si è detto molto: abbastanza grandi da incubare un embrione, abbastanza piccole da uscire dal corpo di un uccello, non abbastanza sferiche da rotolare via come palle da biliardo. Uova allevate a terra omette di proposito il nome della fautrice, l’uccello addomesticato, e esclude dalla vendita l’uovo bianco, l’unico e autentico tra le altre, colorate e numerate da 1 a 15. 

Come frutta a fine pasto abbiamo il pomodoro e la banana. È difficile abituarsi all’idea che il pomodoro sia un frutto, ancor di più ammettere che sia un frutto di importazione dall’America Latina, come la bacca gialla, dolce e carnosa. Per i più fanatici questo ingrediente instancabilmente presente nel ricettario di ogni famiglia da nord a sud, oltre a essere l’emblema della mediterraneità, è inscritto nel DNA italiano al punto che, in carenza di salsa di pomodoro, si ricorre alle trasfusioni di ITALIAN BLOOD

L’installazione inscena la stanza in cui si alternano donatori e riceventi di sangue o salsa. Il bollino adesivo a grandezza originale dell’azienda leader delle banane è il protagonista di Capitalism. Il vaso Always, con la sua finitura lucida e le ammaccature, richiama il marchio della bevanda analcolica in lattina più amata al mondo che per vezzo si schiaccia all’ultima goccia.

Fame in italiano sta per povertà e miseria. “Fame” in inglese indica notorietà e successo. La scritta al neon posta in mezzo a opere non edibili allude al cibo con disincanto. Michelangelo Pistoletto aveva già intuito il dritto e il rovescio della moneta. 

Billboard è una manifestazione del supermercato che riassume le migliori offerte della settimana. Fai la tua scelta!

SUPERMARKETTE è un progetto che nasce nel 2023 da un’idea di Maurizio Tentella, fondatore e direttore creativo di Spacedelicious, l’agenzia di branding, eventi a tema gastronomico e guida alle specialità culinarie in tutta Italia divenuto un caposaldo per gli amanti del buon cibo come espressione di genuinità e fedeltà al territorio e alle sue tradizioni. 

www.supermarkette.it

@supermarketteglobal

GALLERIA LAMPO è uno spazio non profit dedicato alla promozione di progetti e eventi artistici e culturali. Lampo è uno spazio di 50.000 mq totalmente risanato e restituito alla città di Milano nel 2022, all’interno dell’ex Scalo Farini. In galleria ogni giorno nascono progetti a sostegno delle arti visive, la moda, la musica, il design, l’editoria e lo sport.

@galleria.lampo

ALESSANDRO PIZZUTI è un visual artist specializzato nella pittura a olio e murale, attivo tra Montegranaro e Milano. Nato nel 1997 a Macerata, si è diplomato al Liceo Artistico di Macerata e ha conseguito la laurea in Product Design all’Accademia di Brera a Milano. Tornato nelle Marche, si dedica alla pittura a olio e allo studio del paesaggio en plein air. Oltre alla pittura su cavalletto, Alessandro lavora come street artist per commissioni pubbliche e private in tutta Italia.

@alessandropizzuti_

SUPERMARKETTE

Dal 13 al 30 giugno 2024

Un progetto di Maurizio Tentella

in collaborazione con Alessandro Pizzuti

Galleria Lampo c/o ex Scalo Farini, Via Valtellina 5 Milano

Ingresso gratuito solo con prenotazione RSVP global@supermarkette.eu 

Event Details
  • Start Date
    13 Giugno 2024 10:00
  • End Date
    30 Giugno 2024 23:00
  • Status
    Showing
  • Location
  • Category
Event Details
  • Start Date
    13 Giugno 2024 10:00
  • End Date
    30 Giugno 2024 23:00
  • Status
    Showing
  • Location
  • Category
Ads