Milano Design Week 2024: Levi’s® presenta una mostra gratuita di capi iconici e d’archivio

In occasione della Milan Design Week, Levi’s® presenta ‘Icons, Innovations & Firsts. Stories of Heritage and Progress from the Levi’s® Archives’, una mostra di capi d’archivio presso lo Spazio delle Culture al MUDEC di Milano. La mostra, curata da Tracey Panek, Historian Levi’s®, presenta capi provenienti dagli archivi Levi’s® di San Francisco, città natale del brand, ed è un’esplorazione del ricco e affascinante patrimonio del marchio, evidenziando l’evoluzione e l’impatto del moderno blue jeans dalla sua invenzione nel 1873.

La storia ha avuto inizio da una collaborazione tra Levi Strauss & Co. e un sarto di nome Jacob Davis, il quale aggiunse rivetti alle tasche dei pantaloni da lavoro, creando un’innovazione di design di grande rilievo. Davis condivise i suoi pantaloni con rivetti di rame con il suo fornitore di merci, Levi Strauss. I due si unirono per un brevetto americano che fu concesso il 20 maggio 1873.

Levi Strauss & Co. intraprese la sua produzione realizzando salopette con rivetti brevettate Levi’s®, successivamente identificate dal loro lot number a tre cifre: 501®. La mostra esplora la storia del brand Levi’s® e del blue jeans originale negli ultimi 150 anni, illustrando le origini e l’evoluzione di questo iconico capo di abbigliamento.

Attraverso le numerose innovazioni sociali, tecniche e culturali che ci separano dall’inizio di questo straordinario viaggio, i capi d’archivio pionieristici in mostra invitano a un pensiero sul progresso. Dalla sezione “Icons” con capi di Steve Jobs e Albert Einstein, che hanno indossato pezzi Levi’s® nel corso degli anni, a “Innovations” che mostra le innovazioni che Levi’s® ha guidato nel tempo, come la Levi’s® Trucker Jacket con Jacquard by Google – uno dei primi capi con tecnologia indossabile – fino a “Firsts”, che presenta l’iconico blue jeans originale per uomini e, successivamente, per donne. La mostra è una storia che si intreccia come nessun’altra, molto simile al tessuto denim che è al cuore del DNA del marchio Levi’s®, con quella delle persone che hanno creduto profondamente che altri mondi fossero possibili.

Tracey Panek, Historian Levi’s® e curatrice della mostra, commenta: “È emozionante celebrare l’impatto di Levi’s® sul design e sulla cultura negli ultimi 150 anni e farlo presso un’istituzione come il MUDEC, con la sua impressionante reputazione, è incredibilmente simbolico.  Inaugurare la mostra in concomitanza con la Milan Design Week, uno degli eventi più importanti nel mondo del design, rende tutto ancora più significativo”.

In scena dal 5 al 26 aprile 2024 presso lo Spazio delle Culture al MUDEC di Milano, iI visitatori saranno invitati a immergersi nella  collezione di capi provenienti dagli archivi Levi’s®, intraprendendo un viaggio che celebra Icons, Innovations & Firsts.

ICONS
‘Icons’ esplora pezzi indossati o interpretati da personalità iconiche del ’900 insieme ad altri capi frutto di fashion colabs. In questa sezione spicca la giacca in pelle ‘Menlo Cossack’ di Albert Einstein e i jeans realizzati in collaborazione con la Warhol Factory, con schizzi dell’opera di Andy Warhol,  ‘L’Ultima Cena’ di Leonardo da Vinci e  un paio di jeans 501® indossati dall’icona mondiale Steve Jobs.

INNOVATIONS
La seconda area della mostra esplora pezzi futuristici caratterizzati da un utilizzo sempre più sostenibile delle risorse, oltre a capi funzionali e smart realizzati con le tecnologie più avanzate. Tra i pezzi più importanti la Levi’s® x Google Jacquard Trucker e il Levi’s® Engineered Jean con l’innovazione del design in 3D. O ancora esempi di capi storici già all’avanguardia perché resi unici attraverso la customizzazione.

FIRSTS
Infine la sezione “Firsts” che illustra pezzi come i primi capi negli Archivi Levi’s®. Queste waist overalls in denim con rivetti di rame sono state indossate rispettivamente da un minatore, da un cowboy e da una giovane donna che frequentava il college all’inizio degli anni ’30. Tra queste il primo jeans 9Rivet, considerato il primo jeans ‘moderno’ risalente al 1873-1874, il Lot 201 Jean con le bretelle ancora attaccate e le colate di cera di un minatore che portava una candela su una fascia intorno alla testa e il Viola Jean, il paio più antico di jeans Levi’s® da donna negli Archivi, un raro Lot 401 considerato il più antico paio di jeans blu da donna al mondo.

Icons, Innovations & Firsts 

Stories of heritage and progress from the Levi’s® Archives

@Spazio delle Culture, MUDEC – Museo delle Culture, via Tortona 56, Milano
dal 5 al 26 aprile 2024 

Lunedì 14.30 – 19.30
Martedì – domenica 09.30 – 19.30
Giovedì e sabato 09.30 – 22.30

Ads