Milano Design Week 2024: l’installazione “Time” di Lexus

La Milano Design Week 2024 entra nel futuro con Lexus, che porta tutta la sua visione innovativa e distintiva all’evento culturale più importante di Milano. Sarà “Time” il nome dell’installazione di quest’anno, che nasce dalla Lexus Future Zero-emission Catalyst, il concept Lexus che testimonia la volontà del brand di massimizzare il potenziale offerto dall’elettrificazione e dall’innovazione, per plasmare la sua nuova idea di mobilità.

Quest’anno, Lexus sarà presente negli spazi di Superstudio Più, presso l’Art Point e l’Art Garden, dal 16 al 21 aprile, con “Time”, l’installazione composta di due opere che esprimono tutta la potenza visionaria di Lexus e del suo design software-enabled.

Le opere esposte saranno “BEYOND THE HORIZON” di Hideki Yoshimoto/Tangent, accompagnata dalla musica di Keiichiro Shibuya, che esprime una visione di mobilità next-gen in continua evoluzione grazie all’ausilio dei software, e “8 minutes and 20 seconds” della solar designer olandese Marjan van Aubel, dove il tema comune del tempo riflette i progressi compiuti da Lexus nella progettazione e nella produzione di vetture human-centered, così come nel pionierismo di nuovi approcci al design e alla tecnologia verso un futuro sempre più sostenibile.

Entrambe le installazioni sono ispirate dalla concept car “LF-ZC” (Lexus Future Zero-emission Catalyst): un nuovo modello di elettrificazione d’avanguardia che consentirà una guida fortemente dinamica, nonché una nuova concezione dell’esperienza automobilistica definita dalla sinergia tra hardware e software per creare una mobilità distintiva ed indimenticabile. Quest’anno, segna un sodalizio di 15 anni tra Lexus e la Milano Design Week, palcoscenico perfetto per il brand, la cui etica verso l’innovazione, l’artigianalità e l’uso di nuovi materiali, da anni porta il design verso nuovi confini, sostenibili e human-centered.

Con il nuovo concept che ha ispirato l’installazione, infatti, si parla di un nuovo stile, dal tema “provocative simplicity”. Tutto ciò contribuisce a far evolvere l’identità Lexus attraverso l’utilizzo di uno stile raffinato e semplice per dare vita a un design visionario, di grande impatto.

Infine, insieme a “Time”, presso Superstudio sarà possibile ammirare anche LBX, SUV compatto acronimo di Lexus Breakthrough Crossover, con il quale Lexus è entrato in un nuovo mercato, ridefinendo un nuovo concetto di lusso autentico in un’auto di dimensioni ridotte. Un’esposizione in linea con l’attenzione di Lexus verso il design; infatti, grande attenzione è stata posta nella progettazione dello spazio, ideato sulla base del concetto Tazuna, con i comandi principali e le fonti di informazioni sono posizionate immediatamente intorno al guidatore. A ciò si aggiungono un’eccellente visibilità e una plancia che si collega dolcemente ai pannelli delle portiere e l’illuminazione ambientale che rende ancora più evidente l’attenzione per il cliente e l’Omotenashi Lexus: chi sale in auto si sente accolto e a proprio agio, grazie anche a una gamma di 50 opzioni di colore, curate in temi che evocano diversi stati d’animo.

Dettagli sull’evento:

  • Mostra aperta al pubblico dal 16 al 21 aprile, dalle 10:00 alle 21:00
  • Location: Art Point e Art Garden (Superstudio Più), Via Tortona 27 – Milano
    • Installazione “BEYOND THE HORIZON” di Hideki Yoshimoto/Tangent (ArtPoint)
    • Installazione “8 minutes and 20 seconds” di Marjan van Aubel (ArtGarden)
  • Sponsor: Lexus International

Event Details
Event Details
Ads