Milano Design Week 2024: la sede storica del Corriere apre le sue porte

Porte aperte al Corriere della Sera in occasione della Design Week 2024. Per il secondo anno, dopo il successo del progetto Elevators del 2023, torna l’appuntamento con Solferino 28 Design, l’evento organizzato da Corriere, Living e Abitare. Quest’anno, il cortile dello storico palazzo del Beltrami in via Solferino si trasforma nel palcoscenico di Città Miniera. Design, Dismantle, Disseminate, un’installazione a cura di MCA–Mario Cucinella Architects che affronta il tema della sostenibilità attraverso il racconto di un modello di sviluppo virtuoso, portando al centro della riflessione l’idea di ‘design for disassembly’.

In un’ottica rigenerativa, la città del futuro non è più vista come un sistema che saccheggia l’ambiente ma che prova, invece, ad autosostenersi attraverso il riutilizzo delle materie già esistenti. Per illustrare il concetto di urban mining, Cucinella ridisegna il cortile su cui affaccia la redazione del Corriere partendo da un oggetto semplice e di uso quotidiano, quale la cassa in legno della raccolta degli ortaggi. Impiegata come modulo, questa diventa il mattone con cui viene assemblata una ‘foresta’ di torri, dando così forma alla Città Miniera: una quinta urbana, smontabile e riassemblabile, che suggerisce l’idea di città come possibile riserva del futuro.

«Ispirandoci all’Agenda europea per lo sviluppo sostenibile, l’intervento si propone di recuperare le cosiddette ‘materie prime seconde’», afferma l’architetto Mario Cucinella, founder & creative director di Mario Cucinella Architects. «La parola chiave è smantellare per ricostruire. I centri urbani sono cantieri eterni e miniere di materiali che possono essere riutilizzati per costruire le città del futuro. Un po’ come Tecla di Italo Calvino, una città che si rinnova continuamente».

Circondato da un vero e proprio skyline di torri di legno retroilluminate, il pubblico incontrerà lungo il percorso una serie di focus che affrontano temi legati alla sostenibilità, in linea col concept della Città Miniera. La mobilità smart e leggera, innanzitutto, rappresentata dai veicoli elettrici del Gruppo Koelliker: da Microlino, la microcar italiana del momento, a LEVC, il celebre London Cab del Gruppo Geely, fino a KL2 scooter EV, il nuovo scooter powered by Askoll. La produzione di arredi con materie prime di recupero, come testimonia Fantoni, azienda friulana che realizza mobili per l’ufficio con pannelli di legno post-consumo a km zero, tra cui il sistema Panorama sviluppato da UNStudio. Cantieri edilizi sempre meno impattanti per l’ambiente, il territorio e i residenti: è il caso di Acrobatica, impresa di ristrutturazioni di esterni, che torna nella sede del Corriere e propone una performance dimostrativa la sera di giovedì 18 aprile, insieme all’aperitivo offerto da Villa Antinori e Tormaresca.

Fonte: living-corriere.it

Event Details
Event Details
Ads