Lo Showcase di Ferrari Fashion School che celebra il savoir-faire italiano attraverso le interpretazioni artistiche dei giovani designer dell’Accademia

Lo Showcase creativo, che in data 7 giugno allestirà le maestose sale di Palazzo Serbelloni a Milano, rappresenta un elogio al savoir-faire italiano e alle influenze artistiche più dirompenti maturate nel Bel Paese, poi reinterpretate e rimodellate dai  fashion designer più visionari della scuola, secondo un filone attuale e contemporaneo.

Per partecipare all’evento è necessario registrarsi, scrivendo un’email a ufficiostampa@ferrarifashionschool.it 

Anche quest’anno Ferrari Fashion School (ferrarifashionschool.it) – una delle principali accademie europee di moda, lusso e design – presenterà il suo Showcase creativo. L’evento si terrà presso Palazzo Serbelloni, a Milano, venerdì 7 giugno, dalle 11:00 alle 17:00 e sarà l’occasione per celebrare la creatività e il grande talento dei propri studenti. L’evento è aperto al pubblico e gratuito, scrivendo un’email a: ufficiostampa@ferrarifashionschool.it 

Il tema scelto è “Esperia”, un termine che deriva da “Hesperia”, parola che nell’antica Grecia indicava la penisola italiana come terra d’occidente nella direzione indicata da Venere, la “Stella della Speranza“. L’intento è quello di celebrare l’eccellente savoir-faire italiano in ambito creativo, artigianale e artistico, incoraggiando così i nuovi talenti a scoprire e reinterpretare il patrimonio di competenze e conoscenze tecniche, con un approccio non convenzionale al design, alla comunicazione e al marketing nella moda.

Gli studenti di Ferrari Fashion School hanno accolto il tema realizzando una produzione creativa nelle diverse discipline del settore. Nello specifico: i designer hanno recuperato mosaici, pizzi, intarsi, intrecci e appliqué ma anche lavorazioni di carpenteria, ricami metallici e tagli laser, per esprimere in modo libero e inventivo la propria identità creativa, valorizzando un approccio responsabile e circolare, attraverso pratiche di eco-design, recupero e riciclo.

Gli studenti di styling e comunicazione hanno dato spazio alle lavorazioni di manipolazione tipiche del costume per il cinema e il teatro per creare delle narrazioni visive fresche ed esclusive. Gli alunni di fashion business hanno invece collaborato con un’azienda italiana leader nel settore cosmetico, certificata B-corp, che ha creato un vero e proprio ecosistema della sostenibilità, per elaborare strategie di marketing che ne esaltassero l’approccio rigenerativo. Inoltre, gli studenti si sono messi alla prova in un progetto di rilievo con il Museo Poldi Pezzoli, con cui hanno elaborato campagne social ironiche, anche grazie all’AI, per raccontare a un pubblico anche giovanissimo la meravigliosa raccolta di capolavori di pittura, sculture, tappeti, pizzi e ricami, gioielli, vetri e mobili.

A ispirare le menti brillanti dell’accademia sono state le influenze artistiche nate e sviluppate nel Bel Paese, dallo studio della moda italiana contemporanea, che incarna la tradizione della Penisola, alla riscoperta di materiali antichi, pratiche artigianali e d’avanguardia prese dall’arte, dall’architettura e dal design per dare forma alla propria visione creativa.

Anche quest’anno, inoltre, lo showcase ospita la collezione di uno studente del Bachelor in Fashion Design di Teesside University, partner accademico di Ferrari Fashion School.

L’immaginazione va allenata con la pratica. Ciò che guida le menti creative a realizzare nuove collezioni è spesso un’ispirazione che deriva dalla scoperta di un materiale, dal manipolare un tessuto particolare, dallo studio di un capo vintage.” – commenta Anna Lottersberger, Dean di Ferrari Fashion School di Milano È esattamente questo che noi di Ferrari Fashion Schoolfacciamo con i nostri studenti: esplorare fonti di ispirazione e seguire una traccia, partendo da una corrente artistica, da un filato o una lavorazione speciale, da un volume costruito a manichino per dare vita a visioni nuove e audaci”.

Molte le aziende tessili e gli artigiani hanno generosamente collaborato con gli studenti per la realizzazione delle proprie creazioni: Archetipo Tessuti, Artemisia Bio, Bottonificio Lenzi 1955, Carpenteria Fabio Guerra, ColorSystem, F.lli Serughetti, Lampo, Limonta, Maeko Tessuti & Filati, Manifattura di Domodossola, Mosaicista Raffaella Tosi, Niggeler & Küpfer Textile, Olmetex, Produce Sinapsi, Stamperia di Lipomo.

Informazioni generali:

Quando: venerdì 7 giugno

Dove: Palazzo Serbelloni, Corso Venezia, 16, Milano

Orario: dalle 11:00 alle 17:00

Registrazione: ufficiostampa@ferrarifashionschool.it 

Event Details
  • Start Date
    7 Giugno 2024 11:00
  • End Date
    7 Giugno 2024 19:00
  • Status
    Expired
  • Location
  • Category
Event Details
  • Start Date
    7 Giugno 2024 11:00
  • End Date
    7 Giugno 2024 19:00
  • Status
    Expired
  • Location
  • Category
Ads