Il palinsesto di tutti gli eventi estivi in Triennale

4 giugno 2024, ore 21.00
Opening Triennale Estate 
Il Quadro di Troisi
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Il Quadro di Troisi, progetto di Eva Geist e Donato Dizzy apre la programmazione di concerti di Triennale Estate. Il progetto nasce dalla corrispondenza tra i due artisti sul compianto attore e regista Massimo Troisi. Questo scambio diventa una fonte di identificazione che si intreccia con il progetto, i cui testi si adattano alle frasi musicali e scorrono come un monologo cinematografico tratto dall’opera dello stesso Troisi. Il loro LP omonimo e di debutto è un’ode a una visione profumata italiana, traboccante di dettagli e profonda intensità. Interi decenni di storia della musica nazionale vengono compresi e trasformati nel presente mentre la coppia trae ispirazione dalla loro classica eredità italo-disco e synth pop. Nel 2023 il duo diventa ufficialmente un trio con l’ingresso di Pietro Micioni e nello stesso anno pubblica una collezione eclettica di reinterpretazioni di 8 brani dell’album d’esordio. L’ultimo album, La Commedia, è del 2024.
Opening act: Volantis & Nicodemo present Alzaya Records Soundscapes

12 giugno 2024
Aftersun
a cura di Marco Sammicheli
Ingresso libero

Aftersun è un ciclo di conversazioni che approfitta del calar del sole estivo e della distesa atmosfera del giardino di Triennale Milano . Marco Sammicheli invita designer e protagonisti della cultura contemporanea a discutere alcuni dei principali temi al centro del programma espositivo del Museo del Design Italiano. La formula prevede proiezioni e uno spazio di question time. 

12 giugno 2024, ore 21.00
Unexpected Matches 
a cura di: Alina Marazzi 
Innesti
Ingresso libero

Innesti propone una selezione di cortometraggi di Federica Foglia reinterpretati acusticamente dal trio Faravelli-Malatesta-Ratti per un programma inedito e site-specific. Federica Foglia rielabora i cosiddetti film orfani, così chiamati perché hanno perso ogni legame con il loro creatore originale. Sono scarti vagabondi che per causa di forza maggiore si trovano a vagare per il mondo senza fissa dimora e che Federica Foglia cerca di ricollocare sullo schermo dal quale erano temporaneamente stati estromessi. Film ai margini a cui viene riassegnata una posizione predominante. I film di Federica Foglia dialogano per la prima volta con le sonorità di Faravelli-Malatesta-Ratti, in una versione expanded e inedita pensata appositamente per Unexpected Matches. Attraverso una stratificazione di impulsi sonori prodotti con strumenti acustici, elettrici ed elettronici, i sound artist generano un flusso sonoro creando un ambiente acustico effimero e cangiante. Il pubblico sarà immerso in campi sonori fatti di suoni sintetici, field recordings, suoni percussivi e drones che andranno a sostenere la visione sfruttando la materialità pellicolare del lavoro di Federica Foglia, ampliandone le potenzialità percettive, estetiche e poetiche. Faravelli, Malatesta e Ratti, attraverso il suono, conducono il pubblico in una modalità di ascolto che è percorso di scoperta e di svelamento dei paesaggi visivi stratificati di Federica Foglia. 

18 giugno 2024, ore 19.00
We Are Who We Are
a cura di: Damiano Gullì e Annika Pettini
Ingresso libero

Primo dei tre appuntamenti del format We Are Who We Are. Stratificazione di linguaggi nell’arte contemporanea dedicato ad approfondire ricerca artistica, pratica e poetica di tre artisti italiani, attraverso conversazioni one to one. 

19 giugno 2024, ore 19.00
Creatività e design per la Bike Economy
Presentazione del progetto Adèss Pedala

Ingresso libero

Presentazione nell’ambito del ciclo di incontri Creatività e design per la Bike Economy, promosso in collaborazione con Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, per raccontare a giovani, appassionati e professionisti il mondo della bicicletta tramite nuovi linguaggi e punti di vista. Questo appuntamento presenta il progetto Adèss Pedala di Rosangela Rossi, aka Pinky attraverso il quale sostenibilità, riciclo, creatività, desiderio di evasione e scoperta riportano le bici vintage nella nostra epoca facendone quasi opere d’arte grazie anche alla collaborazione con artisti e creativi. A seguire la serata Match con dj set di Nicola Guiducci, Sergio Tavelli e Alex Carrara, realizzata in collaborazione con il club Plastic di Milano.

20 giugno 2024
EURO-VISIONI 
Divagazioni sugli Europei tra storytelling, racconto, cultura e società 
con: Franco Piantanida e Carlo Pastore
Ingresso libero

Primo appuntamento di EURO-VISIONI. Divagazioni sugli Europei tra storytelling, racconto, cultura e società. La partita tra Spagna e Italia verrà anticipata da un incontro per leggere una delle tre edizioni dei campionati europei di calcio (quelle del 2000, 2012 e 2021) che hanno avuto un particolare impatto e significato: trionfi, delusioni e prime pagine nell’ambito calcistico si intrecciano con episodi di costume, società, moda, musica, politica, arte e storia e ne diventano il riflesso. 

22 giugno 2024, ore 21.00
Arab Strap 
in collaborazione con: DNA concerti
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Il duo scozzese composto da Aidan Moffat e Malcolm Middleton torna in Italia per presentare, nel giardino di Triennale, l’ottavo LP. Anticipato dai singoli Bliss e Allantoncenes, il nuovo album punta chiaramente a inaugurare un nuovo periodo di libertà creativa per gli Arab Strap.

24 giugno 2024
EURO-VISIONI 
Divagazioni sugli Europei tra storytelling, racconto, cultura e società 
con: Franco Piantanida e Carlo Pastore
Ingresso libero

Secondo appuntamento di EURO-VISIONI. Divagazioni sugli Europei tra storytelling, racconto, cultura e società, la partita tra Croazia e Italia verrà anticipata da un incontro per leggere una delle tre edizioni dei campionati europei di calcio (quelle del 2000, 2012 e 2021) che hanno avuto un particolare impatto e significato: trionfi, delusioni e prime pagine nell’ambito calcistico si intrecciano con episodi di costume, società, moda, musica, politica, arte e storia e ne diventano il riflesso. 

25 giugno 2024, ore 20.30
Club Hyperlocal – Buah Batu
in collaborazione con: ZERO
Ingresso libero

Nuovo appuntamento con Club Hyperlocal con un focus su Buah Batu, quartiere indonesiano della città di Bandung e sulla sua scena metal. Hyperlocal è la piattaforma che da quattro anni si occupa di raccontare le comunità locali e le scene culturali e artistiche di riferimento, rispetto ai rapporti che intrattengono con i quartieri e territori specifici di città italiane e internazionali.

26 giugno 2024
Aftersun
a cura di Marco Sammicheli
Ingresso libero

Secondo appuntamento di Aftersun. Marco Sammicheli invita designer e protagonisti della cultura contemporanea a discutere alcuni dei principali temi al centro del programma espositivo del Museo del Design Italiano. La formula prevede proiezioni e uno spazio di question time. 

26 giugno 2024, ore 21.00
Unexpected Matches
a cura di: Alina Marazzi

VisionAria 
sonorizzazione con organetto preparato di: Alessandro d’Alessandro
visual live di: Gianluca Abbate 
in collaborazione con: UnArchive Found Footage Fest
Ingresso libero

La musica di Alessandro D’Alessandro è una psichedelia popolare contemporanea in cui il suono delle radici si mescola all’elettronica, alla scrittura originale e alla ricerca continua dei suoni. Ha sviluppato il suo organetto preparato in anni di lavoro e studio, sempre relazionandosi con i mondi più disparati. Le videoproiezioni live di Gianluca Abbate che accompagnano le musiche e i suoni di Alessandro D’Alessandro mirano a unire epoche e stili differenti, attingendo alle più disparate immagini d’archivio. I visual live si sviluppano narrativamente lungo tutto il percorso dello spettacolo grazie all’uso di diverse tecniche che spaziano dal cut-out al collage animato. La fusione di tradizione e modernità, in linea con le musiche, con l’uso di grafica computerizzata, riprese dal vivo, inserti di altri film, immagini d’archivio, mescolando colori e bianco e nero, dà vita alla narrazione visiva. In VisionAria il viaggio musicaleè proiettato all’interno di immagini che, nella loro natura intrinseca, sfuggono alla riduzione a un unico racconto. Sono, invece, oggetti aperti a molteplici interpretazioni. Di fronte alle immagini più complesse, quelle innumerevoli volte osservate, analizzate e narrate, lo spettatore è sollecitato ad abbandonare, anche solo momentaneamente, la prospettiva di chi ci ha preceduto e a osservare, attraverso una lente personale e la propria soggettiva immaginazione, le suggestioni visive e sonore che rivelano svelano associazioni inesplorate.  

26 giugno 2024, ore 18.00
Paradiso
Ingresso libero

Presentazione del libro Paradiso (Adelphi) di Michele Masneri.

27 giugno 2024, ore 19.00
“King Kong” magazine
Ingresso libero

Presentazione del nuovo numero del magazine “King Kong” che proporrà uno speciale approfondimento sulla scena artistica italiana contemporanea.

30 giugno 2024
Laboratoio The Metal Age
Live di Clauscalmo 
in collaborazione con: Radio Raheem
Ingresso libero

Domenica dedicata alle famiglie con il laboratorio di illustrazione e musica The Metal Age con Ruggero Asnago e il live di Clauscalmo.

2 luglio 2024, ore 20.30
Club Hyperlocal – Centro
in collaborazione con: ZERO
Ingresso libero

Nuovo appuntamento con Club Hyperlocal, focus sul quartiere Centro di Milano e sulla musica classica nella contemporaneità. Hyperlocal è la piattaforma che da quattro anni si occupa di raccontare le comunità locali e le scene culturali e artistiche di riferimento, rispetto ai rapporti che intrattengono con i quartieri e territori specifici di città italiane e internazionali.

4 luglio 2024, ore 19.00
We Are Who We Are
a cura di: Damiano Gullì e Annika Pettini
Ingresso libero

Secondo dei tre appuntamenti del format We Are Who We Are. Stratificazione di linguaggi nell’arte contemporanea dedicato ad approfondire ricerca artistica, pratica e poetica di tre artisti italiani, attraverso conversazioni one to one.

5 luglio 2024, ore 21.00
Oneohtrix Point Never
in collaborazione con: Basemental, Influxus e Le Cannibale
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Daniel Lopatin – aka Oneohtrix Point Never – illumina il Giardino di Triennale con un live speciale. Musicista, compositore e produttore di Brooklyn, nominato al Mercury Prize, Daniel ha pubblicato numerosi album acclamati dalla critica, tra cui l’ultimo Magic Oneohtrix Point Never, che rappresenta il culmine del suo lavoro degli ultimi dieci anni. Lopatin è stato il direttore musicale dell’Halftime Show del Super Bowl 2021 di The Weeknd e ha composto ed eseguito la musica della sfilata Métiers d’art 2021 di Chanel. Più di recente è stato produttore di Soccer Mommy’s Sometimes, Forever e produttore esecutivo dell’album di The Weeknd, primo in classifica mondiale, Dawn FM. Si è anche esibito nella maggior parte delle canzoni dell’album. Ha collaborato con numerosi artisti, tra cui James Blake, Ishmael Butler, Charli XCX, Kelsey Lu, Iggy Pop, Rosalía, Caroline Polachek, Elizabeth Fraser, e tra i suoi crediti di produzione figurano The Weeknd, Soccer Mommy, ANOHNI, FKA Twigs, David Byrne, Moses Sumney e Nine Inch Nails.

6 luglio 2024
BASTA & UNDAMENTO 

Un evento multiforme che unisce live concert, special show e dj set all’insegna dei suoni urban e hip hop realizzata con BASTA, nuovo format audio/video di sessioni musicali, & UNDAMENTO, una delle factory musicali più vibranti del panorama indipendente italiano. 

9 luglio 2024
EURO-VISIONI 
Divagazioni sugli Europei tra storytelling, racconto, cultura e società 
con: Franco Piantanida e Carlo Pastore
Ingresso libero

Ultimo appuntamento di EURO-VISIONI. Divagazioni sugli Europei tra storytelling, racconto, cultura e società. La semifinale degli EURO 2024 verrà anticipata da un incontro per leggere una delle tre edizioni dei campionati europei di calcio (quelle del 2000, 2012 e 2021) che hanno avuto un particolare impatto e significato: trionfi, delusioni e prime pagine nell’ambito calcistico si intrecciano con episodi di costume, società, moda, musica, politica, arte e storia e ne diventano il riflesso. 

10 luglio 2024, ore 19.00
We Are Who We Are  
a cura di: Damiano Gullì e Annika Pettini
Ingresso libero

Ultimo appuntamento del format We Are Who We Are. Stratificazione di linguaggi nell’arte contemporanea dedicato ad approfondire ricerca artistica, pratica e poetica di tre artisti italiani, attraverso conversazioni one to one.

10 luglio 2024, ore 21.00
Unexpected Matches
a cura di: Alina Marazzi

AL CUORE FA BENE FAR LE SCALE – omaggio a Patrizia Cavalli
in collaborazione con: Unarchive Found Footage Fest
Ingresso libero

Patrizia Cavalli è una delle voci più amate della poesia contemporanea. La sua attività di poeta, traduttrice, scrittrice in prosa e perfino di cantautrice, ha rivelato negli anni un tono inconfondibile, destinato a restare tra i più significativi nella poesia italiana degli ultimi cinquant’anni. AL CUORE FA BENE FAR LE SCALE è un evento che fonde poesia, musica e cinema. Durante il concerto, le poesie di Patrizia Cavalli prenderanno vita attraverso la voce e le musiche di Diana Tejera, accompagnata da Fernando Pantini alla chitarra, mentre sullo sfondo saranno proiettate immagini provenienti dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio, per la regia di montaggio di Lorenzo Spinelli, creando una narrazione visiva per ogni brano. Tra una performance e l’altra, saranno inoltre proiettate alcune rare immagini della poetessa stessa.  

11 luglio 2024
Aftersun
a cura di Marco Sammicheli
Ingresso libero

Secondo appuntamento del ciclo di incontri Aftersun. Marco Sammicheli invita designer e protagonisti della cultura contemporanea a discutere alcuni dei principali temi al centro del programma espositivo del Museo del Design Italiano. La formula prevede proiezioni e uno spazio di question time. 

13 luglio 2024
Tamburi Neri
Dj set di Fatima Koanda
in collaborazione con: Le Cannibale
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Il duo composto da Andrea Barbieri e Claudio Brioschi presenta il nuovo disco. In apertura il dj set di Fatima Koanda, nuova resident di Le Cannibale.

16 luglio 2024, ore 20.30
Club Hyperlocal – San Siro
in collaborazione con: ZERO
Ingresso libero

Nuovo appuntamento con Club Hyperlocal con un focus sul quartiere San Siro di Milano. Hyperlocal è la piattaforma che da quattro anni si occupa di raccontare le comunità locali e le scene culturali e artistiche di riferimento, rispetto ai rapporti che intrattengono con i quartieri e territori specifici di città italiane e internazionali.

18 luglio 2024, ore 19.00
Michele Tombolini 
I riflessi dell’anima
Ingresso libero

Una serata per presentare il lavoro di Michele Tombolini che spazia dalla pittura al collage alla fotografia con l’utilizzo di tessuti e broccati veneziani esaltati dalla foglia oro. Sarà inoltre presentato il film del 2016 dal titolo Indelible Marks.

19 luglio 2024, ore 21.00
King Hannah
in collaborazione con: DNA concerti
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Il duo indie rock di Liverpool, composto da Hannah Merrick e Craig Whittle, torna in Italia per presentare, nel giardino di Triennale, Big Swimmer, il nuovo LP in uscita a fine maggio. Anticipato dal singolo omonimo che vede la collaborazione di Sharon Van Etten, l’album nasce da storie e riflessioni sui loro viaggi, mentre il duo condivideva il palco con Kurt Vile, Kevin Morby, Thurston Moore e festival in tutta Europa e Nord America.

23 luglio 2024, ore 21.00
Knower
in collaborazione con: NAO UAO
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Il duo guidato da Louis Cole (batterista-produttore nominato ai Grammy) e Geneviève Artadi che fa esplodere i codici del jazz, iniettandovi dubstep, rock ed electro, torna a Milano per un live di funk bollente. Il loro ultimo disco KNOWER FOREVER è stato il vinile più acquistato su Bandcamp del 2023 ed è stato celebrato come uno dei dischi jazz del futuro cinematografico più progressista.

4 settembre 2024, ore 21.00
Curtis Harding
in collaborazione con: DNA concerti
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Tappa milanese del tour del cantautore americano, il cui ultimo album If Words Were Flowers, pubblicato nel 2021, accompagna gli ascoltatori in un viaggio coinvolgente ed emozionante.

6 settembre  2024
David August
in collaborazione con: Club Nation
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni:
triennale.org

Nuovo show audio video del polistrumentista italo-tedesco, accompagnato dal light artist Marcel Weber aka MFO.

7 settembre 2024
Parra for Cuva
Dj set di Tamati
in collaborazione con: Le Cannibale
Dj set a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Il produttore tedesco torna in Italia per presentare il nuovo LP Mimose. A seguire il dj set di Tamati, resident di Le Cannibale.

8 settembre
Arianna Pasini + Kids & Beats
in collaborazione con: Radio Raheem

Domenica dedicata alle famiglie con “Kids & Beats”, laboratorio di musica elettronica con Elasi e il live di Clauscalmo.

10 settembre 2024, ore 21.00
Bombino 
in collaborazione con: Tema e NAO UAO
Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Goumour Almoctar, in arte Bombino, è una stella internazionale del desert blues. Originario del Niger, un giorno prende in mano una chitarra dimenticata dai parenti e, piano piano, esercitandosi, scopre la sua più grande passione. Le sonorità di Bombino richiamano quelle dei Tinariwen, vicini suonatori del deserto, ma le sue melodie elettrizzanti, che racchiudono lo spirito della resistenza e della ribellione, trasudano un groove irresistibile. Una versione del blues densa e magmatica, a cui si aggiunge la particolarità di svincolarsi dalla classica metrica basata sul “call and response” tra cantante solista e coro (solitamente femminile), rimpiazzando quest’ultimo con le digressioni melodiche della chitarra.  

20 settembre
Closing Triennale Estate 

I FESTIVAL DURANTE TRIENNALE ESTATE

6 – 9 giugno 2024
PIANETA 2030

In Triennalefisici, meteorologi, esploratori e astronauti riuniti dal “Corriere della Sera” per un grande evento dedicato all’ambiente e alla sostenibilità.

13 – 15 settembre 2024
IL TEMPO DELLE DONNE

Torna in Triennale la festa-festival di “Corriere della Sera” che propone un programma ricco di appuntamenti con inchieste live, conversazioni, performance, workshop e incontri con importanti ospiti italiani e internazionali del panorama culturale, artistico, scientifico e letterario.

Event Details
Event Details
Ads