Al momento stai visualizzando Bonus Terme 2021: cos’è e come richiederlo

Bonus Terme 2021: cos’è e come richiederlo

53 milioni di euro stanziati per questo nuovo bonus.

Il “bonus terme” è un buono per l’acquisto di servizi termali destinato a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia.

Il “bonus terme” è gestito da Invitalia per conto del Ministero Sviluppo Economico (MiSE), che ha istituito un fondo apposito, con Decreto del Ministero del 14 agosto 2020, e ha individuato i servizi termali ammissibili, ovvero qualsiasi prestazione erogata da un istituto termale accreditato, ad eccezione dei servizi di ristorazione e di ospitalità. I servizi includono pertanto sia prestazioni esenti Iva, sia prestazioni soggette a Iva.

I cittadini, per accedere al bonus, dovranno rivolgersi direttamente agli enti accreditati, il cui elenco sarà pubblicato, a partire dal 2 novembre, nella sezione del sito “Terme accreditate.

L’importo massimo del bonus per ogni cittadino è di €200, erogato sotto forma di sconto in fattura.

.

A chi è rivolto

Il bonus è rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia, senza alcun limite di reddito del nucleo familiare.
Per accedere al bonus i servizi termali non devono essere già a carico del Servizio Sanitario Nazionale o di altri enti pubblici. Un’altra condizione per utilizzarlo è quella di prendersi carico di un eventuale eccesso del prezzo.

Quando richiederlo

La data per richiedere il bonus terme è fissata all’8 novembre, dove sarà possibile l’incentivo fino a 200€

Sarà possibile richiederlo a fine ottobre su un’apposita piattaforma. Il supporto informativo sarà disponibile su Federterme.

Come funziona

L’incentivo è prenotabile sul sito del Ministero e Invitalia e sarà richiedibile fino al termine delle risorse stanziate.

L’elenco degli stabilimenti è uscito il 2 novembre direttamente su Invitalia, e la prenotazione potete effettuarla direttamente presso lo stabilimento scelto, la quale durerà 60 giorni dalla sua emissione.

Successivamente sarà direttamente il servizio termale a richiedere il rimborso del valore di massimo del 100%, fino ad un massimo di 200 Euro.

Ma quali sono i centri termali in Lombardia?
Potete consultare i centri termali della Lombardia a questo link.

Importante

Il bonus è riservato ai cittadini maggiorenni residenti in Italia

Il bonus non può essere concesso per servizi termali già a carico del SSN, di altri enti pubblici o oggetto di ulteriori benefici riconosciuti al cittadino

Il bonus non è cedibile a terzi, né a titolo gratuito né in cambio di un corrispettivo in denaro

Il bonus non costituisce reddito imponibile del cittadino che ne beneficia e non può essere calcolato nel valore dell’indicatore della situazione economica equivalente – ISEE di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159

Il bonus non può essere utilizzato per i servizi di ristorazione e ospitalità.

Vi ricordiamo che a partire da venerdì 6 agosto 2021 è necessario, per accedere alle piscine termali, essere in possesso di Certificazione Verde Covid-19; per maggiori info qui.

Condividi su

Lascia un commento